Il Naviglio Martesana e la Città – un grande modello in scala

La discussione sulla riapertura dei Navigli ha sul Naviglio della Martesana un suo punto di forza. Il Naviglio cosiddetto Piccolo, il meno noto, verrebbe così a trovare un suo ruolo importante nella costruzione della Milano che cambia e della città Metropolitana.

Sabato 2 luglio alle 18 se ne parlerà durante una diretta con Radio Popolare. E per noi, sarà l’occasione per proporre al pubblico un altro evento allestito da Studio Corsaro in luoghi rubati all’ordinario, con la modalità che contraddistingue gli “allestimenti corsari”, che durano soltanto poche ore o al più qualche giorno. Dal 2 al 6 luglio sarà esposto alla Bocciofila di via Rovigno 14 a Milano un grande modello in scala delle Martesana, realizzato dagli studenti del Politecnico iscritti al Corso di Rappresentazione dell’Architettura del prof. Giuseppe Mazzeo.

001_formato-web

Il ruolo che il Naviglio della Martesana, con le sue emergenze paesistiche e il percorso ciclopedonale che la costeggia, può avere nella costruzione della città metropolitana è ancora in gran parte ancora da comprendere”, almeno per larghe fasce della popolazione. Nonostante infatti la firma del PLIS e lo sviluppo del progetto “Riaprire i Navigli” – fatti noti agli addetti ai lavori – la Martesana, resta ancora per molti il Naviglio Piccolo, non tantonella denominazione – ormai sostituita – quanto nelle ambizioni. Nonostante infatti, dagli anni 90 in avanti, la Martesana sia stata oggetto di riqualificazioni importanti che hanno di fatto comportato una sua concreta riscoperta sul piano dei valori paesistici, poca consapevolezza vi è ancora rispetto al valore che essa ha, e ancor di più potrebbe avere, nella costruzione della città metropolitana verso Nord-Est, verso l’Adda. Verso quei luoghi cari a Leonardo che vi soggiornò e che probabilmente hanno contribuito a sviluppare nell’architetto interrogativi e suggestioni sull’uso della sezione nella costruzione paesistica.” 

Esponendo al pubblico il modello in scala del Naviglio e del suo intorno, realizzato degli studenti, vogliamo così provare a raccontare il passato di questi luoghi a partire dal loro futuro: un percorso inverso sul piano cronologico ma lineare su quello storico: perché se la malinconia del passato non può suggerirci il futuro è invece vero che uno sguardo proiettato verso il futuro può regalare a questi luoghi un presente non solo auspicabile ma assolutamente verosimile.

Ogni giorno quest’area cambia, lo vede chi ci abita, lo vede chi ci passa, lo vede chi ne sente parlare. La Martesana è quotidianamente riscoperta quale dorsale paesistica di eccezionale valore nella costruzione della città metropolitana ed in special modo per quella città nuova, sostenibile e resiliente che la Milano che cambia può diventare.

  • IL NAVIGLIO MARTESANA E LA CITTA’ mostra del plastico realizzato dagli studenti del corso di Rappresentazione dell’Architettura del prof. G. Mazzeo
  • Bocciofila Martesana – via Rovigno 14 , Milano
  • 8,00 – 21,30 chiuso il Lunedì
  • INAUGURAZIONE 2 LUGLIO ORE 17,30
  • organizzazione #makingNoLo
  • prodotto da ass. cult. AARCH-MI
  • allestimenti Studio Corsaro
  • l’evento è stato realizzato grazie anche alla collaborazione di Polisocial – Politecnico di Milano