AARCH-MI

Come fosse lì / As if it were here

Nella pianura a Sud di Milano, dove le cascine si mischiano ai castelli, alle ville rurali ed alle risaie – è il gioco delle armonie e dei contrasti di questi luoghi che ha guidato l’ideazione ed il progetto di questa villa, dove la scala è un elemento portante e fondamentale nella costruzione dello spazio architettonico degli interni.
I mattoni faccia a vista e le pietre (beola bianca) piene della scala, lavorate nello spessore più robusto – come d’altra parte le capriate e le travi a vista del tetto in legno che la sovrasta – si giustappongono alle pareti chiare ed ai profili squadrati delle cornici minimali in gesso che nascondono i corpi illuminanti e danno luce all’ambiente.
Accontentando le aspettative del padrone di casa, la scala è così una “scala di rappresentanza”, ma soprattutto, è solida, forte, comoda, eppure agile ed elegante come si voleva che fosse: in questo senso essa rappresenta e mette in scena “la scala di una villa”.

In the plain surrounding the south of Milan – where the farms are attended by castles, villas and rural rice fields – the game of the harmonies and contrasts of these places led the conception and design of this villa, where the staircase is the carrier and the lead line fundamental of the interiors’ architectural space.
The facing bricks and stones (white gneiss) of the staircase, as well as the trusses and beams of the wooden roof, are juxtaposed with pale walls and profiles of the squared minimal plaster frames that hide the light fixtures.


 

Previous Post

© 2021 AARCH-MI

Theme by Anders Norén