AARCH-MI

Una casa

Questo progetto ha riguardato la costruzione ex novo di una villa bifamiliare, posta in un contesto periferico alle porte di Milano. Rispetto alle lottizzazioni limitrofe e al contesto circostante questo piccolo edificio vuole rimarcare, soprattutto nella facciata, il suo carattere urbano, quasi classico, mentre sul retro mantiene un linguaggio più domestico seppure ricercato nelle proporzioni e nelle misure Nonostante l’apparente unitarietà l’edificio all’interno è diviso in due appartamenti su due livelli, ognuno dotato di una propria scala interna di collegamento verticale; le scale collegano gli appartamenti al piano seminterrato, dove trovano posto una ampia autorimessa e gli spazi di servizio alle abitazioni. La distribuzione interna e l’architettura degli interni dei due appartamenti si differenziano rispetto alle diverse esigenze degli abitanti, al loro carattere e alle loro aspettative: uno si configura come una abitazione destinata ad accogliere una famiglia, mentre l’altro compone spazi maggiormente flessibili e permeabili. I fronti dell’edificio, ognuno pensato come un frammento di una composizione di superfici e volumi, sono stati oggetto di una attenta progettazione fin negli elementi decorativi e di dettaglio, disegnati appositamente e realizzati “su misura”. Il corpo principale è coperto a falda, e consente al suo interno lo sfruttamento della maggiore altezza dei locali posti al secondo livello, il cui tetto con orditura lignea rimane a vista. Fondamentale, trattandosi appunto di una villa, è stato lo studio degli ambienti esterni e del giardino, della loro fruibilità e illuminazione. Anche in questo caso la loro differenziazione è dovuta alle differenti necessità dei due committenti, e si ricompone in un disegno più unitario sul fronte dell’edificio, vero e proprio spazio di rappresentanza.

This villa was built in the suburbs close to Milan, and it hosts two different family. Compared to the neighboring small residential buildings this house wants to remark its urban character, especially in the facade. Although the apparent unitary matrix of its architecture, inside there are two different flats, each disposed on two floors, which have a different identity and respond to different needs. In the basement there are garages and other service rooms; outside there are the green spaces differently organizated for each family.project architecture villa rozzano milano project architecture villa rozzano milano project architecture villa rozzano milano project architecture villa rozzano milano project architecture villa rozzano milano

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2021 AARCH-MI

Theme by Anders Norén